Cerca nel sito

Magazine

Magazine

Il cucchiaino d'argento

In ogni pappa si presenta al bimbo un pezzetto nuovo e inedito di mondo, fatto di sapore, consistenza, odore e calore... nel cucchiaino della pappa, oltre a tutto ciò ch'è necessario affinché cresca c'è una delle prime esperienze di piacere della sua vita. Come conciliare il delicato processo di inserimento graduale dei cibi con l'abitudine e l'educazione al gusto? Ci ha pensato il Cucchiaio D'argento, che ha da poco partorito, è il caso di dirlo, un libretto geniale. Leggi tutto...

26/01/2012 - Chiaretta

Teoria del Minestrone

Minestra, minestrina, minestrone… non è soltanto la declinazione, lo zoom di un termine. Tre cose diverse, tre tipologie di piatti accomunate unicamente dalla comune base liquida. Questo genere di piatto è diffuso in tutto il mondo. Leggi tutto...

15/09/2011 - Bluter

La rivoluzione nel carrello

Non siamo più soggetti politici da almeno una trentina d'anni, per scelta o per errore, ma tutti noi, indistintamente siamo diventati un'altra cosa e lo siamo ogni giorno, volenti o nolenti: Consumatori. Il vostro frigo è più sovversivo di quanto possiate immaginare e se avrete un attimo di pazienza ve lo dimostrerò. Leggi tutto...

09/03/2011 - Chiaretta

Tradizioni e miti a Vienna

Se un tempo i poveri artisti ordinavano semplicemente un bicchier d'acqua oggi, le caffetterie sono diventate veri e propri ristoranti che sono in grado di offrire una vasta gamma di prodotti come piatti caldi, gulasch, würstel, uova al tegamino. E naturalmente non servono soltanto caffè. Leggi tutto...

23/09/2010 - Triestina

Al contadino non far sapere...

Quanti modi di dire ci sono legati al cibo o più in generale alla tavola? Leggi tutto...

23/04/2010 - Pully

La genovese per Tarallo

Tarallo fece la solita sosta per la striscetta di focaccia appena sfornata. Avrebbe mangiato cogli occhi quelle belle teglie di focaccia con la cipolla invitanti, ma prima il dovere, un nuovo cliente bussa alla sua porta. Leggi tutto...

09/04/2010 - Triestina

Cookernauti tra le Stelle

Giorni interminabili di navigazione nel buio più totale, e alla fine giunsero nei pressi del primo obiettivo: la galassia di Kinderella. Leggi tutto...

20/11/2009 - Don Lisander

La Cucina nel tardo Medioevo e nel Rinascimento

Quando si parla di cucina medievale nell'Italia del tardo 1400, ci si avventura in una sorta di viaggio nel tempo, in cui dimenticare per un attimo i condizionamenti e le peculiarità del nostro. Parliamo di un periodo in cui ancora non si avevano a disposizione la patata, il pomodoro, il peperone e il peperoncino, né il mais e il caffè, poiché da poco trovati nel Nuovo Mondo ma non ancora commercializzati, o addirittura non ancora considerati commestibili. Leggi tutto...

05/11/2009 - Ziabetta

Io sono la Pina

Il ritorno di Tarallo: oggi il detective buongustaio è alle prese con un altra ricetta dell'Artusi. Leggi tutto...

22/10/2009 - Triestina

La Fisiognomica della Castagna

Prima di spremerci le meningi alla ricerca di chissà quale relazione tra gli studi di Lombroso e la cucina in senso lato, proviamo ad introdurci in una corrente di pensiero totalmente nuova, che definirei senza voler scandalizzare nessuno, la Fisiognomica del Cibo. Leggi tutto...

08/10/2009 - Don Lisander

Le lumache

I nostri antenati pare apprezzassero questi gasteropodi, visto che nei rifiuti di vecchi insediamenti preistorici si sono ritrovati gusci coi quali erano state fatte graziose collane; alcuni invece erano utilizzati per decorare degli oggetti ornamentali. I Greci si limitarono a studiarli, mentre i Romani buongustai ne studiarono l'allevamento. Leggi tutto...

25/09/2009 - Triestina

Nivuro di Siccia

"Gesù, gli arancini di Adelina! Li aveva assaggiati solo una volta: un ricordo che sicuramente gli era trasùto nel Dna, nel patrimonio genetico..." A chi non è venuta fame leggendo questa pagina scritta da Camilleri? Per placare la fame e la curiosità vi consiglio questo libro. Leggi tutto...

25/09/2009 - Spily

La Confraternita della Pentola

La solidarietà che conosciamo tutti passa attraverso la donazione di somme di denaro, qualche volta di beni di prima necessità e altre volte ancora attraverso l'attività di volontariato. Esiste però una realtà che combinando ad arte questi tre elementi riesce ad ottenere risultati sorprendenti, a tutto vantaggio del finanziamento di progetti umanitari di grande impatto. Leggi tutto...

08/09/2009 - Don Lisander

Guida Galattica dei Gourmet

E' parere di molti che la creazione di elementi culturali realmente comuni fra le specie (e la cucina è un elemento culturale di grande spicco) non possa che favorire quella comprensione reale che è l'unica garanzia perchè non si scateni una xenocatastrofe. Leggi tutto...

08/09/2009 - Spily

Il grande libro del baccalà

Il baccalà non è un pesce, è un mangiare a sé stante e senza eguali, dice l'autore nella sua introduzione. Detto da Cerini di Castegnate, va considerato un assioma fondamentale. Leggi tutto...

24/06/2009 - Gianeros

La ricetta che non ho mai scritto

Ogni cosa è già stata fatta, ed ogni possibile formula provata; non sono le "ricette" ad essere nostre, ma siamo noi ad entrare in sintonia col cibo sino a saperlo combinare a perfezione sullo spartito musicale della nostra tavola. Leggi tutto...

07/04/2009 - Don Lisander

Lo spiedo, piccola storia della sua evoluzione

Stabilire quando per la prima volta l'uomo abbia imparato a mangiare un pezzo di carne cotta sul fuoco vivo è un'impresa difficile se non impossibile. Certo è che sia stata conseguenza inevitabile alla scoperta del fuoco e delle sue innumerevoli possibilità. Leggi tutto...

26/03/2009 - Triestina

Kitchen

"Non c'è posto al mondo che io ami più della cucina". Ecco come inizia questo libro, poco più di 140 pagine in cui viene a delinearsi la figura di una ragazza giapponese, Mikado. Leggi tutto...

13/03/2009 - Martolina

Il Gusto della Legalità

Tutti amiamo mangiare bene scegliendo materie prime di qualità che rispettino i tempi dell'uomo e della natura. Pensate a quanto bello sarebbe se oltre a tutto questo i prodotti che portiamo sulle nostre tavole servissero anche a cambiare il mondo. Leggi tutto...

09/03/2009 - Spily, Bas

Estasi culinarie

Un libro raffinato in cui ogni parola sembra la pennellata del pittore sulla tela o la nota del compositore. Leggi tutto...

15/01/2009 - Margheritina

Il Portogallo

Il Portogallo, una varietà e una ricchezza di sapori che hanno il punto di forza nella genuinità e nella territorialità dei prodotti di base. Leggi tutto...

07/01/2009 - Triestina

La cucina del Professore

Pare il titolo di una sit-com televisiva e invece è l'ultimo libro scritto da Roberto Giacomelli, professore universitario in quel di Milano. Questa volta però non si presenta nelle vesti di glottologo bensì in alta uniforme da chef. Leggi tutto...

07/01/2009 - Barbara

Il Natale dimenticato di Cookerville

Quante volte vi ho già parlato di Cookerville, delle colorate casupole dai comignoli fumanti di cui è punteggiata; dei viottoli acciottolati che l'attraversano, e degli operosi Nani che la abitano? Ad un frettoloso sguardo ci appare anche ora, come suo solito, immutata nella gaia atmosfera di borgo dai contorni fatati. Leggi tutto...

07/12/2008 - Don Lisander

Briciole di Pane

Fermiamoci per un istante a raccontarci quanto c'è di bello e buono dietro ad una tavola imbandita, con semplicità. Torniamo con il pensiero al comune denominatore di un pasto: la tavola tonda dice che non esiste un posto migliore di altri, e che tra ciascuno ed il cibo vi è la medesima distanza. Leggi tutto...

14/11/2008 - Don Lisander

Le terrine

Le terrine sono un punto fermo della cucina francese che per la loro versatilità e per l'apprezzamento ricevuto in tutto il mondo sono diventate uno dei piatti più diffusi e copiati di tutto l'universo culinario. Leggi tutto...

23/10/2008 - Ziabetta

La Finlandia in cucina

Le qualità della cucina finlandese sono la freschezza e la purezza degli ingredienti. Una gastronomia che cura in modo attento, sia pure rivisitandole, le sue specialità e segue le tradizioni, così come segue la stagionalità senza forzare la natura. Leggi tutto...

10/10/2008 - Triestina

Slow food: la filosofia del buono, pulito e giusto

"Mi piace conoscere la storia di un alimento e del luogo da cui proviene, mi piace immaginare le mani di chi l'ha coltivato, trasportato, manipolato, cucinato, prima che mi venisse servito. Vorrei che il cibo che consumo non privi di cibo altri nel mondo": chi ha scritto queste parole, mi son detto, la pensa proprio come me. Leggi tutto...

26/09/2008 - Alverman

Il cioccolato e la Svizzera

Tavoletta, cioccolata in tazza, praline, boeri o quel che più vi stuzzica le papille e la fantasia. Leggi tutto...

19/09/2008 - Triestina

Il menu

Non basta saper cucinare bene per preparare un pranzo o una cena con un menu armonioso. Proviamo allora a definire, come prima cosa, quello che si intende per "menu". Leggi tutto...

12/09/2008 - Alverman

Mangiocando

Non ho più bimbi piccoli da sfamare né da far giocare se non quelli "presi in prestito" dagli amici, però quando sullo scaffale della biblioteca ho visto questo libro ho capito che poteva essere interessante anche per me. E ho preso in prestito pure questo. Leggi tutto...

12/09/2008 - Barbara

Cari luganesi...

Abbiamo ricevuto un racconto anonimo e, pur non essendo in tema enogastronomico e in via del tutto eccezionale, desideriamo condividerlo con voi. Leggi tutto...

08/08/2008 -

Le cotture sottovuoto: tecniche di cottura con particolare riferimento alla cottura delle carni

I principi che si applicano per definire tempi e temperature della cottura sottovuoto sono gli stessi delle cotture tradizionali, per cui i concetti di base sono comunque utili, anche se non si dispone delle attrezzature per le cotture sottovuoto. Leggi tutto...

13/06/2008 - Alverman

I Paesi Bassi

In questo piccolo stato predomina uno spiccato senso regionale che si ritrova nella cucina, nella ricerca di piatti tradizionali con caratteristiche assolutamente locali e abitudini alimentari precise. E' una gastronomia "povera", semplice, fatta di legumi, verdure varie, stufati e formaggi. Leggi tutto...

29/05/2008 - Triestina

L'Aceto balsamico

Non aspettatevi di veder svelato il segreto di questa specialità tipica della zona di Modena; mi limiterò a raccontarne un poco di storia e di lavorazione. Perché non crediate sia una novità, una creazione dei nostri giorni: l'aceto balsamico pare fosse una specialità dei duchi d'Este e delle altre famiglie nobili della zona. Leggi tutto...

15/05/2008 - Triestina

2008: l'Anno Internazionale della Patata

Un tesoro nascosto da sfruttare nella lotta alla fame nel mondo. Qualche misterioso nuovo ritrovato della scienza e della tecnica? Tutt'altro. Parliamo qualcosa che ha migliaia d'anni, circa 8000. Parliamo delle patate, delle signore patate. Per i paesi occidentali esistono quasi solo fritte e sono diventate quindi una leccornia semi proibita, per i paesi poveri potrebbero diventare la chiave di volta per vincere la fame. Leggi tutto...

30/04/2008 - Grazia Annibale

Il sottovuoto e le atmosfere modificate

La tecnica del sottovuoto, forse anche per la disponibilità nel mercato dei piccoli elettrodomestici, semplici ed economici, è una di quelle che suscita, a livello di impiego casalingo, maggiore interesse. Leggi tutto...

17/04/2008 - Alverman

La cucina in Ticino e in altri cantoni

Ventisei cantoni e quattro aree linguistiche e culturali differenti. Sarebbe quindi errato parlare di "cucina svizzera" poiché non esiste di fatto un legame fra le diverse tradizioni gastronomiche; eccezione fatta per il cioccolato ed il formaggi. Leggi tutto...

02/04/2008 - Triestina

Aperitivi alla francese: Pastis e Crème de Cassis

L'anice era conosciuta ed apprezzata per le sue virtù medicinali fin dai tempi degli egizi. La crème de cassis è invece un liquore poco conosciuto, fatto di ribes nero. Leggi tutto...

25/03/2008 - Triestina

La Pasqua altrove

Tutti conoscono piatti e tradizioni – sacri e profani – del periodo Pasquale così come lo si festeggia nel nostro paese. E' interessante però conoscere anche le usanze dei paesi ortodossi per questa ricorrenza. Leggi tutto...

13/03/2008 - Triestina

Il fagiolo zolfino del Pratomagno D.O.P.

Incontrai i miei primi fagioli zolfini in un negozietto di granaglie, era uno di quei negozi unici che in questa magnifica città vengono chiamati "civaioli", in cui enormi sacchi di legumi e cereali fan mostra di sé ben disposti sul pavimento. I "miei" zolfini occhieggiavano, panciuti e dal bel colore giallo tenue, da uno di questi sacchi, e fu subito amore. Leggi tutto...

06/03/2008 - Ziabetta

Frittate d'autore

Una lettura piacevole e intrigante; ha appagato sia la mia "sete" di letteratura che la mia "fame" di conoscenza su cibo e affini. Leggi tutto...

15/02/2008 - Mariber

Stilton, Cheddar & Co. Ovvero la produzione casearia inglese.

Lo Stilton è l'unico formaggio inglese ad aver attraversato la Manica raggiungendo paesi anche lontani. E' prodotto esclusivamente in tre contee, Leicester, Nottingham e Derby, ed protetto da un marchio di riconoscimento internazionale. Leggi tutto...

08/02/2008 - Triestina

Bolliti e cotolette alla viennese

Vienna è stata per molto tempo capitale d'un impero vastissimo, è forse per questo motivo che un buongustaio austriaco non riconoscerà mai a tavola, alcun confine sovrannazionale. Qui si colgono spunti da cucine etniche dell'antica storia danubiana, arricchite dai sapori delle campagne e delle montagne. Cucinare, mangiare e gustare sono elementi fondamentali delle tradizioni di questo paese. Leggi tutto...

01/02/2008 - Triestina

Il Salmone, ricchezza e tradizione norvegese

Oggi la maggior parte dei salmoni è di allevamento, possono giungere così sulle tavole in ogni periodo dell'anno e il loro costo è certamente più abbordabile. Le grandi aziende norvegesi lavorano il salmone nei fiordi dove hanno stabilito le loro sedi. Leggi tutto...

25/01/2008 - Triestina

Le avventure di Tarallo: Una Brutta Notte

Tarallo pensò si trattasse d'un grosso mucchio di stracci buttato là come succede qualche volta, ma poi, mentre a passi circospetti vi si avvicinava, si rese conto che il fagotto nascondeva un uomo. Ne scorse i piedi, da sotto la coperta che il lampione ingiallito appena illuminava. Contro il muro, pareva dormisse. Leggi tutto...

18/01/2008 - Triestina

Il Merluzzo, base dell'alimentazione norvegese

E' il cibo per eccellenza dei Norvegesi e pare che ne mangino più di chiunque altro su questo nostro pianeta. Nelle regioni costiere è così presente nel menu quotidiano che alcuni lo considerano più che una ricchezza una vera e propria piaga. Leggi tutto...

11/01/2008 - Triestina

Knödel, fra dolce e salato

Per questi deliziosi gnocchi, le donne austriache impiegano – a seconda delle necessità – sette diversi prodotti di base: farina, patate, semolino, pane e pangrattato, ricotta, formaggio e anche lievito. Dalla combinazione più o meno fantasiosa di questi ingredienti, è nata una incredibile varietà di gnocchi che possono arrivare in tavola come contorno, come primo piatto oppure come dessert. Leggi tutto...

06/12/2007 - Triestina

Il Paradiso dei Cacciatori

L'Austria, con le sue grandi foreste, la ricchezza di boschi e quel paesaggio tanto speciale che accompagna lo sguardo dai prati ai monti, dalle valli alle cascatelle, dalle colline alle alte vette, è sicuramente oltre che un piacere per la vista e i polmoni, anche un vero paradiso per chi ama la caccia. Leggi tutto...

30/11/2007 - Triestina

Il manoscritto

Un altro caso da risolvere per il nostro Tarallo che ancora una volta ricorrere alla Emma Cetrioli. Gli seccava parecchio ma in certe cose s'era dimostrata proprio una valida collaboratrice. E poi bastava una mancia a Natale. Leggi tutto...

23/11/2007 - Triestina

Marmellate e Confetture

Un altro esempio di anglomania. Diciamo innanzitutto che ci sono due distinzioni per gli inglesi: marmalade e jam. La marmalade è per gli inglesi una preparazione soprattutto a base di agrumi. Tutte le altre vengono denominate jam. Leggi tutto...

16/11/2007 - Triestina

Condividi questa pagina:

Permalink url: http://www.cooker.net/db/wmag?open&k=Magazine