Cerca nel sito

Il Gusto della Legalità

di spily, Bas - 03/09/2009

Tutti amiamo mangiare bene, scegliendo materie prime di qualità, che rispettino i tempi dell'uomo e della natura.

Pensate a quanto bello sarebbe, se oltre a tutto questo, i prodotti che portiamo sulle nostre tavole servissero anche a cambiare il mondo.

Ma come facciamo a cambiare il mondo mangiando una pasta al sugo o una fetta di farinata?

Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie è una rete di associazioni nata nel 1995, subito dopo la terribile stagione delle stragi di Capaci e via D'Amelio, con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia.

Attraverso l'utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie, possibile grazie ad una legge di iniziativa popolare - la 109 del 1996, gruppi di giovani riuniti in cooperative coltivano le terre che erano di proprietà dei boss.

Da queste terre arrivano prodotti straordinari coltivati nel rispetto delle tipicità e delle tradizioni del territorio, applicando i principi dell'agricoltura biologica, per portare sulla tavola delle famiglie italiane un prodotto genuino, buono e... giusto.

Per un consumo consapevole: perché anche in questo modo è possibile sconfiggere la mafia.

Utilizzando questi prodotti inneschiamo un circolo virtuoso che parte dalle nostre tavole e arriva a toccare tutti gli operatori di un'economia soggiogata dal potere dei clan e che ora, attraverso il coraggio di uomini e di donne che si sono voluti mettere in gioco, cerca il riscatto e produce eccellenza italiana.



I prodotti di Libera Terra sono molti, (pasta, farine, passata di pomodoro, sott'olio, vino, olio, legumi ecc) ma a breve saranno ancora di più: il 19 marzo 2009 a Casal di Principe è stato siglato l'accordo per l'assegnazione alla Cooperativa Le Terre di Don Peppe Diana di un bene confiscato dove si produrranno mozzarelle di bufala, latte d'asina ed erbe officinali... e verrà anche impiantata una centrale a biogas che sfrutterà le deieizioni delle bufale per produrre energia!

Oltre all'acquisto diretto sul sito, molti dei prodotti potete trovarli nei supermercati Coop, nelle botteghe del commercio equo e solidale e nelle botteghe della legalità.


Per saperne di più
Libera Terra
Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Autore
spily

Cinzia, Bet o Bettina, classe 1976, novarese di nascita e residenza ma variegata di origine, unico terzo femmina della famiglia Bacinzi.

Ebbene si siamo aumentati, ma questa volta non di peso!!!

(agg. 9/2009)

Bas

Basilio, membro dei Bacinzi (arrivati alla versione 2.1 ^_^)!

Classe ’75, Novarese per nascita, ma Sardo nel sangue e nel cuore (ed orgoglioso di esserlo!!).

Marito e padre innamoratissimo.

Uomo fisarmonica, raggiunto il picco ora in fase calante...

Amo cucinare, preferibilmente per la mia signora, il mio cucciolo e amici (o anche solo per la mia signora e il cucciolo).

Amo mangiare.

Amo bere; convertito alla birra da pochi anni (ma senza abbandonare il resto) ne ho abbracciato con ardore la fede!!!

(agg. 10/2010)

Commenti
Il Gusto della Legalità (Cory)
. . grazie (Pattypatty)
. . . . Che bello! (Minervina)
. . . . . . E se.. (Alverman)
. . . . . . . . Raduno della Legalita' (Spily)
. . . . . . . . . . Grazie dell'articolo, Cinzia (Maccaru)
. . . . . . . . . . Ci sono andata.. (Maccaru)
. . il gusto della legalità (Fabioale)
. . . . Tornati oggi da Napoli (Spily)


Condividi questa pagina:

Permalink url: http://www.cooker.net/doc/8A5FEF8DD4C4537BC1257570005E08AB