Cerca nel sito

Bucatini con Acciughe, Pomodorini e Mollica

Ricetta inviata da raggio di sole il 07/10/2006

Che commento dovrei fare? Commentate voi dopo averla assaggiata.



Difficoltà
Facile
Ingredienti per 6 porzioni
  • 500/600 grammi di spaghetti
  • 4-5 acciughe sotto sale
  • 200 grammi di pomodorini
  • aglio
  • olio e. v. d'oliva
  • un pugnetto di foglie di rucola
  • sale
  • pangrattato
  • peperoncino
Preparazione

Mettete sul fuoco un padellino con un po' di olio, riscaldatelo e versateci dentro 2-3 belle cucchiaiate di pangrattato che farete "friggere", mescolando di continuo con un cucchiaio di legno.

In un altro tegame antiaderente versate dell'altro olio e ponete sul fuoco: fateci sciogliere le acciughe ben bene, poi unite i pomodorini fatti a pezzetti, l'aglio tagliato a metà e la rucola spezzettata grossolanamente con le mani; regolate di sale e cuocete per qualche minuto.

Nel frattempo cuocete i bucatini al dente; scolateli e versateli nel condimento, padellando sul fuoco.

Spegnete, condite col pangrattato fritto e con abbondante peperoncino.

Fotografie
Bucatini_acciuga,_pomodorini_e_pangrattato
Autore
no picture
raggio di sole

Ebbene, rinnoviamoci. Certo non si può dire che, nel frattempo, nella mia vita, sia cambiato qualcosa, ad eccezione della grande novità apportata da Cooker, divenuto, parte integrante, ormai, del mio quotidiano. Prima di "tuffarmi" in questa avventura credevo di conoscere molto in ambito culinario; solo ora realizzo quanto sia stata malamente "gagliarda" nel crederlo per tanti anni!

Sono sempre io....Leccese, 42enne; moglie, madre, Cuoca per diletto, anzi di più.

Sono pignola, ordinata, simpatica, estroversa, a volte leggermente logorroica, ma sto migliorando....forse! Sono un tantino pazzerella e burlona ma anche poco accomodante e mooolto esigente, in primis con me stessa (ragione per la quale lo pretendo dagli altri) e soprattutto nelle amicizie che reputo indispensabili e fondamentali, purchè siano quelle giuste.

Amo le piante, i Beatles; amo leggere ed andare al cinema, ma so accontentarmi anche di guardare un bel film in TV. Adoro ridere e sorridere, peccato non sia sempre possibile. ADORO fare shopping, prediligendo, ovviamente, attrezzi ed utensileria da cucina, grande o piccola che sia, anche la più strana ed "inutile". Adoro l'aglio e la cipolla, la pizza con il tonno, le melanzane ed i peperoni e preferisco il salato al dolce.

Detesto il fegato, i ceci e la trippa (così come tutte le frattaglie). Detesto le ingiustizie, le ipocrisie e tutto ciò che è "costruito". Detesto i soprusi e gli abusi di potere; così come la maleducazione ed il falso perbenismo e proprio non sopporto chi non prende mai una posizione, celandosi "abilmente" dietro un carattere tranquillo e poco incline a polemiche e discussioni.

Questa sono io. Da sempre. A pensarci bene, però, qualcosa di diverso c'è nella mia vita. Da qualche giorno fa bella mostra di sè, nella mia cucina, una planetaria nuova di zecca ed ora anch'io potrò vantare Pane da urlo, Biscotti da urlo, Meringhe da urlo (ridete, ridete, ma io ho urlato davvero quando ho realizzato, giorni fa, meringhe degne di essere chiamate tali!), Panettoni da urlo, Pan Briosce da urlo......(continua.....)

(agg. 10/2008)

Condividi questa pagina:

Permalink url: http://www.cooker.net/doc/46CB68E497DFC411862571A30067A109