Cerca nel sito

Bavarese di Zucca con Salsa Gianduia

Ricetta inviata da Onionsoupette il 09/23/2004

Questa bavarese Ŕ davvero sublime se la zucca Ŕ una zucca speciale. Io uso quelle mantovane verdi e piccolette, con un leggero retrogusto di castagna. Se amalgamate bene gli elementi montati al composto di base,otterrete una "sensuale" spumositÓ e morbidezza...Afrodisiaca? Se il partner capisce qualcosa di dolcezza, di sicuro! Si accompagna molto bene con un porto 10 anni o un marsala dolce invecchiato.

DifficoltÓ
Facile
Ingredienti per 5 porzioni
  • 400 gr di zucca gialla e dolce
  • 2 uova
  • mezza bustina di vanillina
  • 10 gr di colla di pesce
  • 250 gr di panna fresca
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di cioccolato gianduia
  • latte
  • burro
Preparazione

Tagliare le fette di zucca e pelarle pulendole dai semi e dai filamenti.

Tagliarle quindi a dadini e inserirle nel Bimby.

Sminuzzarle a vel 6 per 15 secondi.

Aggiungere mezzo mescolino di acqua e iniziare la cottura a vel.3 per 10 min a 90 gradi.

Frullare nuovamente il composto fino ad ottenere una purea.

Aggiungervi i 2 tuorli d'uovo,lo zucchero,la vanillina e i 10 gr. di colla di pesce ammollata in acqua fredda per qualche minuto.10 sec. vel.4.

Versare il composto in una capiente terrina e porre a raffreddare.

Montare con uno sbattitore i tuorli a neve e nel Bimby la panna secondo la consueta modalitÓ.

Unire gli albumi e la panna al composto di zucca intiepidito, amalgamandoli con una frusta molto dolcemente ottenendo un composto liscio e spumoso.

Disporre il composto ottenuto in stampini monoporzione da frigo e mettere in frigorifero per almeno 3 ore.

Nel Bimby lavato porre il cioccolato a tocchetti, il latte (1/4 di bicchiere) e una noce di burro.

Vel 4 a 50 gradi per 5 min.

Al momento di servire sformate le bavaresi al centro dei piatti e copritele con la salsa di cioccolato.

Spolverate con un pizzico di cannella,decorate come vi pare e piace e servite... Ŕ buonissima!

Autore
Onionsoupette

Stavo frequentando l'Accademia di Belle Arti quando ho capito che la mia espressione artistica migliore era tra pentole e fornelli! Allora ho preparato x un esame dei tortelli (commestibili) alla maniera Mantovana, ma ripieni di pagine (opportunamente cotte, lavate e rilavate e ben amalgamate ad ingredienti saporiti) della rivista d'arte contemporanea "Flash Art" anzichŔ della consueta zucca; dopo che i compagni di corso e il docente se li sono sbafati tutti, ho registrato il mio ultimo voto (comunque 27...) e mi sono congedata dall'Accademia per mettermi a fare la cuoca...

(agg. 10/2006)

Condividi questa pagina:

Permalink url: http://www.cooker.net/doc/4080C85167897CF286256EFD006D5556